Perdita dei capelli e depressione

 Home / Problemi di capelli / Perdita dei capelli e depressione

Perdita dei capelli e depressione: il legame possibile.

I capelli cadono e ricrescono circa 20 volte nell'arco di una vita. Tuttavia, se la perdita dei capelli è anomala, possono insorgere problemi sia estetici che emotivi ed un sostegno completo può essere d'aiuto.

perdita dei capelli e depressione

I nostri capelli si rinnovano nel tempo, così come avviene per la pelle e per le unghie. La perdita dei capelli, fino a cento in un giorno per chi ha una folta chioma, è un processo naturale. Ogni capello attraversa un ciclo di crescita, caduta e ricrescita che dura da 2 a 6 anni e si ripete circa 20 volte nell’arco di una vita. Per questo non ci accorgiamo del normale e quotidiano cambiamento dei nostri capelli, fino a che il numero di quelli persi supera il numero di quelli ricresciuti e compaiono le prime stempiature o diradamenti, sintomo di una perdita dei capelli anomala

In questo caso bisogna ricorrere ad un esame del capello e del cuoio capelluto, per appurare se si tratta di un fenomeno temporaneo legato a fattori contingenti (emotivi, alimentari, ambientali..) o se la caduta ha cause più importanti e durature.  

In molti casi, infatti, la perdita dei capelli è causata da stress e da disagi psicologici che si autoalimentano, causando una depressione da cui è difficile uscire. La nostra immagine allo specchio contribuisce alla nostra autostima e comunica agli altri il nostro stato di salute psicofisico. La comparsa di una stempiatura o di un diradamento provocati dalla perdita dei capelli può, quindi, avere riflessi negativi sul nostro stato psicologico in modo non trascurabile. Per limitare la perdita di capelli si ricorre spesso a scelte autonome che portano ad assumere comportamenti sbagliati (lavare poco o troppo i capelli, non pettinarli, tagliarli corti), che peggiorano la situazione. Si arriva a sviluppare una vera e propria paranoia, si cade nello sconforto e si arriva a soffrire di depressione. Spesso, poi, ci si sente colpevolizzati dagli altri, che ci accusano di trascurare o di trattare male i nostri capelli, mentre in realtà avremmo bisogno di avere accanto qualcuno che provi empatia, comprenda la sofferenza che comporta la perdita dei capelli e sappia come affrontare il problema. 

All’Istituto Svizzero Dermes, i consulenti esperti di capelli affiancano alle competenze adeguate e alle tecnologie all’avanguardia la conoscenza delle implicazioni psicologiche associate alla perdita dei capelli. A ciascun cliente viene offerto un e del cuoio capelluto check-up del capello  per inquadrare le cause della perdita dei capelli, un trattamento tricologico mirato a risolvere il problema di capelli specifico e un supporto psicologico che permette di comprendere le eventuali cause dello stress che provoca la depressione e le aspettative che il cliente ha nei confronti del trattamento tricologico.  

In un’unica soluzione, l’Istituto Svizzero Dermes si fa in tre per ottenere la massima efficacia nell’approccio al problema della perdita dei capelli.